Proverbi e detti sul Natale Εκτύπωση
( 0 Votes )
Συντάχθηκε απο τον/την Maya   
Πέμπτη, 19 Δεκέμβριος 2019 13:17

Αποτέλεσμα εικόνας για proverbi di natale

Abbiamo raccolto cento proverbi e detti sul Natale e sul periodo natalizio, provenienti da tutte le regioni d’Italia.

Alcuni sono molto noti, altri un pò meno, in tutti i casi rappresentano delle vere perle di saggezza tramandate per diverse generazioni.

Utilizzate il modulo dei commenti se conoscete dei proverbi o detti non presenti sulla lista.

1. A Natale, freddo cordiale

2. Natale col sole, Pasqua col tizzone

3. Castagne verdi per Natale sanno molto e poi vanno a male

4. Da San Martino (11 novembre) a Natale, ogni povero sta male

5. Quando Natale viene in domenica, vendi la tonaca per comperar saggina

6. Per San Silvestro, ogni oliva nel canestro

7. Natale al sole Pasqua al freddo

8. E’ Natale, fammi la mancia se ti pare

9. Da Ognissanti a Natale i fornai perdono il capitale

10. A Natale, mezzo pane; a Pasqua mezzo vino

11. Da Natale a Carnevale non c’è vigilia da osservare, se San Mattia (14 maggio) non appare

12. Se prima di Natale fa la brina, riempre la madia di farina

13. Se piove per Santa Bibiana (2 dicembre), dura una settimana

14. Se a mezzanotte di Natale la luna è piena, gran siccità

15. Se il Natale è verde la Pasqua sarà bianca

16. Se metti un ceppo nel camino, Natale è vicino

17. Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi

18. Da Natale al gioco, da Pasqua al fuoco

19. Prima di Natale né freddo né fame, dopo Natale freddo e fame!

20. La neve che cade prima di Natale, mette i denti

21. Il 2 febbraio (Candelora) siamo fuori dall’inverno; ma se nevica o c’è vento, dell’inverno siamo dentro

22. Natale viene una sola volta l’anno

23. A Natale, grosso o piccino, su ogni tavola c’è un tacchino

24. Se le rondini vedi a San Michele, solo dopo il Natale l’inverno viene

23. Se fa bello a San Gallo (16 ottobre), il bello arriva sino a Natale

24. L’avvento tiepidino riempie la botte di vino

25. La neve Decembrina, per tre mesi ci rovina

26. Per Sant’Andrea piglia il porco per la sèa (setola); se tu non lo puoi pigliare, fino a Natale lascialo andare

27. Natale in venerdì, vale due poderi: se viene in domenica, vendi i bovi e compa la melica

28. Natale asciutto, Pasqua melmosa

29. A Natale il solicello, a Pasqua il focherello

30. Fino a Natale, né freddo, né fame, da Natale in avanti tremano anche i muri che sono vuoti

31. A furia di dire Natale, questo arriva

32. Per gli innocenti (28 Dicembre) non lavorare che te ne penti

33. Se lucciano le stelle la notte di Natale, semina ai monti e lascia star la valle

34. Natale bagnato, botti vuote

35. Santa Bibiana (2 Dicembre) scarpe di ferro e calze di lana

36. Luna chiara a Natale riempie cantina

37. A Dicembre vento e gelo, a Marzo Sole in cielo

38. Se fa dolce il Natale, a Pasqua i tetti avranno il ghiaccio appeso in candeletti

39. Santa Lucia (13 Dicembre), il giorno più corto che ci sia

40. Il tempo dei Santi è già come quello di Natale

41. Dopo la neve, buon tempo ne viene

42. Sant’Antonio dalla barba bianca, se non piove, la neve non manca

43. La neve prima di Natale è madre, dopo è matrigna

44. Buona è la neve che a suo tempo viene

45. Un mese prima di Natale, un mese dopo Natale è inverno naturale

46. Dicembre con rugiade, inverno con due spade

47. Se Natale ha i moscerini, Pasqua ha i ghiacciolini

48. Natale in pantanella, Pasqua in polverella

49. San Nicolò di Bari (6 Dicembre), la rondine passò i mari

50. Chi nasce la notte di Natale è fortunato, e protegge dalle disgrazie sette case vicine

51. La neve è un dono dal cielo che non delude mai: è sempre coi fiocchi!

52. La notte di Santa Lucia è la più lunga che ci sia

53. Dicembre invariante, anno incostante

54. Coi soldi in tasca è sempre Natale e Pasqua

55. Natale ‘n passo de maiale, Pasquella (Epifania) ‘n passo de vidella, Sant’Antò ‘n passo de bò

56. Colli Innocentini so finite le feste e li quattrini (28 Dicembre Strage degli Innocenti)

57. Per Sant’Ansano (1 Dicembre), uno scaldino sotto e uno in mano

58. Per Santa Lucia, fuoco in compagnia

59. Se tu vedi del formento per Natale, ammazza il cane; se non lo vedi dagli del pane.

60. A Santa Lucia un passo di gallina

61. Se piove nel giorno dell’Angelo, pioverà fino a Natale

62. Anno di neve, anno di bene

63. Dicembre piglia e non rende

64. Per Santa Caterina (25 novembre), la neve alla collina (ovvero o neve o brina o tira fuori la fascina)

65. Dicembre gelato non va disprezzato

66. Per Santa Lucia e per Natale, il contadino ammazza il maiale

67. Sotto la neve pane sotto l’acqua fame

68. De Santa Maria Concette a Natale so diciassette

69. Natale al giuco, Pasqua al fuoco

70. Senza neve a Sant’Ambrogio (7 Dicembre), l’inverno sarà mogio

71. Se a Natale poca lana, molto grano e poca pula

72. Se c’è neve per Natale, molto Sole a Carnevale

73. Per San Graziano (18 Dicembre), lo scaldino in mano

74. Neve di Sant’Andrea (30 Novembre) l’aspetta. Se non a Sant’Andrea, a Natale. Se non a Natale, più non l’aspettare

75. A Natale ognuno al suo focolare

76. Panettone, più torrone, più capitone, più cenone, uguale a indigestione

77. Le pettole che non si fanno a Natale non si fanno nemmeno a Capodanno

78. Come il tempo è a S.Caterina, così sarà a S.Barbara ed a Natale

79. Dicembre imbacuccato, raccolto assicurato

80. Dicembre davanti t’agghiaccia e dietro ti offende

81. Van tanti agnelli a Pasqua quanti buoi a Natale

82. Anno nevoso, anno fruttuoso

83. Se per la Candelora il tempo è bello molto più vino avremo che vinello

84. Per San Crispino (5 Dicembre), la neve sullo spino

85. A Natale la lepre, a Pasqua la quaglia

86. Da Natale alla Strina ‘nu pede de gaddina

87. A Natale un passo di cane

88. San Paolo (25 gennaio) sereno, Candelora (2 febbraio) scura, l’inverno non fa più paura

89. Da Natale in là, il freddo se ne va

90. Natale senza denari, Carnevale senza appetito, Pasqua senza devozione, si fanno male

91. La neve di dicembre per tre mesi ti sta accanto

92. Carnovale a casa d’altri, Pasqua a casa tua, Natale in corte

93. Da Santo Stefano all’Epifania si vede l’anno come sia

94. Prima di Natale il freddo non fa, dopo Natale il gelo è qua

95. Novembre ammucchia le secche foglie in terra, Dicembre ammazza l’anno e lo sotterra

96. Per Santa Lucia (13 Dicembre), la neve è per la via

97. Freddo prima di Natale non lo paga alcun quattrino

98. Quando il sole la neve indora, neve, neve e neve ancora

99. Natale stizzone, Carnevale solleone

100. Natale viene una volta l’anno, chi non ne profitta, tutto a suo danno

Articoli correlati: Aforismi e citazioni sul Natale

http://www.blognatale.com/proverbi-e-detti-sul-natale/